Iscriviti ai Feed Seguimi su Twitter Aggiungimi su Google+ Segui il Canale di Youtube Iscriviti alla newsletter

sabato 29 agosto 2015

Omelie 30 agosto 2015 XXII Tempo Ordinario


Lectio Divina 30 agosto 2015 XXII Tempo Ordinario


  1. Abbazia di Pulsano
  2. Associazione il Filo
  3. Clarisse Sant'Agata
  4. Diaconia

Lisa Cremaschi Padri Chiesa - Clemente di Roma


Giungiamo a tanta pazzia da dimenticarci che siamo membra gli uni degli altri
La comunità cristiana nella Lettera ai corinti di Clemente di Roma

Secondo Ireneo, Clemente fu il terzo vescovo di Roma. Eusebio, e prima di lui Origene, lo identificano con il collaboratore al quale Paolo fa allusione nella Lettera ai Filippesi 4,3. Tertulliano afferma che fu consacrato vescovo da Pietro stesso, ma poi, per amor di pace lasciò il pontificato a Lino e lo riprese solo dopo la morte di Anacleto.

giovedì 27 agosto 2015

Enzo Bianchi Francesco e il vero potere del perdono


La Repubblica, 26 Agosto 2015
di ENZO BIANCHI
dal sito del Monastero di Bose

Dopo la shoah il tema del perdono è entrato con drammatica attualità nella riflessione filosofica e teologica con tutti i suoi laceranti interrogativi: si può perdonare il male assoluto? chi e a nome di chi può perdonare? chi può chiedere il perdono e, se lo può fare, è a nome suo o anche di altri ormai morti? e a chi si chiede perdono: alle vittime, ai loro discendenti, parenti, compagni di sventura? Interrogativi riemersi con forza anche in occasione della Liturgia del perdono voluta da Giovanni Paolo II durante il Giubileo del 2000 e ora tornati attualissimi dopo la visita di papa Francesco al tempio valdese di Torino, le sue parole accorate – “In nome del Signore Gesù Cristo, perdonateci!” – e la lettera di risposta del sinodo valdese celebrato in questi giorni a Torre Pellice. C’è chi ha scritto che i valdesi hanno restituito al mittente la richiesta di perdono, ma in verità non è così.

Enzo Bianchi Commento Vangelo XXII Tempo O.


Che cosa è impuro? 
30 agosto 2015 
XXII domenica del tempo Ordinario
Commento al Vangelo 
di ENZO BIANCHI 
dal sito del Monastero di Bose 


Mc 7,1-8.14-15.21-23 

domenica 23 agosto 2015

Lisa Cremaschi Lampada ai miei passi è la tua parola



prima parte


Seminario nazionale Ordo virginum 14-15 febbraio 2015  

VILLA LETIZIA V. Diomede Marvasi, 30 – ROMA

“Lampada ai miei passi è la tua parola” (Sal 119,105)
Nel Seminario di studio in preparazione all’Incontro nazionale dell’Ordo virginum, dedicato all’approfondimento della Costituzione conciliare Dei Verbum.


Sabato 14 Febbraio Relazione di Lisa Cremaschi, monaca della comunità di Bose.

Enzo Bianchi La miope scorciatoia di chi critica la Chiesa


La Stampa, 23 Agosto 2015
di ENZO BIANCHI
dal sito del Monastero di Bose

Ancora una volta papa Francesco ha mostrato come per lui il Vangelo sia non solo una buona notizia «spirituale», ma un annuncio che coinvolge tutta l’umanità nella sua condizione debole, fragile, limitata, segnata dalla sofferenza e dal male.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...