Horizontal Popup Menù with Images
Pagine
Home    Enzo Bianchi    don Claudio Doglio    Luciano manicardi    Qiqajon    Articoli        Mail  

giovedì 24 aprile 2014

Omelie 27 aprile 2014 II Domenica di Pasqua


  1. Angelo Casati    
  2. Antonio Savone    
  3. Claudio Doglio 
  4. Giovanni Nicolini 
  5. Luigi Gioia 

Articoli correlati1. Commenti Vangelo 27 aprile 2014 II domenica Pasqua2. Lectio Divina 27 aprile 2014 II domenica Pasqua 3. Bianchi Bruni Manicardi 27 aprile 2014 II domenica Pasqua 4. Ronchi 27 aprile 2014 II domenica Pasqua 

Ronchi 27 aprile 2014 II Domenica di Pasqua


Credere, via che dona vita e libertà

(...) Venne Gesù, a porte chiuse, stette in mezzo e disse: «Pace a voi!». Poi disse a Tommaso: «Metti qui il tuo dito e guarda le mie mani; tendi la tua mano e mettila nel mio fianco; e non essere incredulo, ma credente!». Gli rispose Tommaso: «Mio Signore e mio Dio!». Gesù gli disse: «Perché mi hai veduto, tu hai creduto; beati quelli che non hanno visto e hanno creduto!». Gesù, in presenza dei suoi discepoli, fece molti altri segni che non sono stati scritti in questo libro.

martedì 22 aprile 2014

Lo spazio liturgico (Dimensione Speranza)


Che un edificio sacro non appartenga all’intima essenza del cristianesimo si può comprendere già dal fatto che i cristiani dei primi due secoli non disponevano di veri e propri luoghi di culto, Anche la storia della chiesa di epoche più tarde conosce per certi paesi la perdita - durata decenni o secoli - di tutti gli edifici liturgici senza che le comunità cristiane cessassero di esistere. D’altra parte le assemblee liturgiche vengono favorite in modo essenziale se ci sono spazi appositi, che con la loro disposizione e arredamento agevolano la proclamazione della parola di Dio e la celebrazione della liturgia, influenzando così positivamente la koinonìa (comunione) con Dio e dell’uno con l’altro.
Qui ci si occupa dapprima della teologia dell’edificio liturgico cristiano, un rapido sguardo retrospettivo sulla sua storia, presenta linee direttrici e criteri per l’attuale architettura liturgica, illustra i nomi e i tipi delle costruzioni liturgiche e si interessa dell’arredamento essenziale dello spazio del culto. Un paragrafo sulla dedicazione delle chiese e degli altari forma la conclusione.

La cena del Signore: cosa c'è dentro il pane e il vino



La cena del Signore: che cosa c'è dentro il pane e il vino - Gabriella Caramore dialoga con Paolo Ricca 
Domenica di Pasqua 20 aprile 2014 
La Pasqua cristiana non è solo l'enigma della "resurrezione" di Gesù dalla morte a cui lo condannò il potere politico e religioso del suo tempo. E' memoria anche di un altro enigma, custodito nel pane e nel vino con cui Gesù, nel celebrare con i suoi discepoli e amici la tradizionale festa di Pesach, istituì per la prima volta il "sacramento" dell'eucaristia, che significa "ringraziamento". Ma che cosa intese dire con le parole "questo è il mio corpo" ... "questo è il mio sangue"? Che realmente -- materialmente -- il pane e il vino si trasformarono, quasi per magia, nel suo corpo e nel suo sangue? Oppure Gesù si riferiva a un gesto simbolico, come se ne trovano altri in tutta la Bibbia? O anche semplicemente a un "fare memoria" della sua presenza sulla terra? Il pastore e teologo valdese Paolo Ricca ci racconta oggi di come un gesto che era di condivisione e di inclusione si sia trasformato, nella storia delle chiese, in uno strumento di divisione e lacerazione. Le diverse interpretazioni dei teologi, e gli egoismi delle singole chiese, non hanno permesso di praticare insieme un gesto nato per unire invece che per dividere. E' possibile oggi una via d'uscita? Forse sì. E forse fin da subito.  

domenica 20 aprile 2014

Bianchi Bruni Manicardi II Domenica Pasqua


Riflessioni sul Vangelo
27 aprile 2014


Articoli correlati1. Commenti Vangelo 27 aprile 2014 II Domenica di Pasqua2. Lectio Divina 27 aprile 2014 II Domenica di Pasqua 3. Ronchi 27 aprile 2014 II Domenica di Pasqua 4. Omelie 27 aprile 2014 II Domenica di Pasqua 

Lectio Divina 27 aprile 2014 II Pasqua


  1. Associazione il Filo
  2. Diaconia
  3. Meditare la Parola
  4. Pastorale Cultura Palermo

Articoli correlati1. Commenti Vangelo 27 aprile 2014 II Domenica di Pasqua2. Bianchi Bruni Manicardi 27 aprile 2014 II Domenica di Pasqua 3. Ronchi 27 aprile 2014 II Domenica di Pasqua 4. Omelie 27 aprile 2014 II Domenica di Pasqua 

Commenti Vangelo 27 aprile 2014 II Pasqua


  1. Claudio Doglio
  2. Fabio Rosini
  3. Fernando Armellini
  4. Paolo Curtaz

Articoli correlati1. Lectio Divina 27 aprile 2014 II Domenica di Pasqua2. Bianchi Bruni Manicardi 27 aprile 2014 II Domenica di Pasqua 3. Ronchi 27 aprile 2014 II Domenica di Pasqua 4. Omelie 27 aprile 2014 II Domenica di Pasqua 

Pasqua 2014: meditazioni di Pietro Bovati


Esercizi spirituali guidati da p. Pietro Bovati SJ durante la celebrazioni del triduo pasquale presso il Centro Antonianum per la Pasqua del 2014


Giovedì 17 aprile
Venerdì 18 aprile
Sabato 19 aprile